Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/gerardop/public_html/wp-includes/load.php:63) in /home/gerardop/public_html/wp-content/plugins/sociallocker-next-premium/bizpanda/includes/functions.php on line 628

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/gerardop/public_html/wp-includes/load.php:63) in /home/gerardop/public_html/wp-content/plugins/sociallocker-next-premium/bizpanda/includes/functions.php on line 633
Aumentare le Performance dei Giochi per Android • Gerardo Pandolfi

Post aggiornato in data 26 Ottobre 2018

aumentare_performance_grafica_android

Ottenere la massima esperienza di gioco su Android, potenziando e dando una marcia in più al compartimento grafico presente sui nostri Smartphone e Tablet.

I giochi per smartphone e tablet sono diventati virali, basta un qualsiasi dispositivo mobile per poter iniziare a giocare con titoli di spessore che richiedono anche un comparto grafico buono. Il principio, anche se in misura più “grossolana” è lo stesso che vige sui PC, quindi più il device è un top di gamma è maggiore sarà la qualità e fluidità del gioco. Ma se vogliamo di più o vogliamo spingere al massimo un qualsiasi terminale Android, allora dovremo affidarci GlTools (Graphic Optimizer).

Per prima cosa, dobbiamo avere i permessi di Root sul nostro Android, e per questo vi consiglio di cercare su Google in quanto ogni modello in uso ha una procedura diversa.

Partendo dal presupposto che abbiate il Root, andiamo ad installare l’applicazione GLTools [root] (gfx optimizer) e al termine, dovremo consentire a fornire i permessi.

Successivamente dovremo andare ad installare un Plug-In aggiuntivo TEX(DE)coder e al termine riavviare il dispositivo.

A questo punto avviando l’applicazione, vedremo la lista di tutti le applicazioni installate sul nostro Android e potremo andare a selezionare il gioco che ci interessa rendere più performante.

Ci sono molte opzioni da modificare ma potete seguire l’immagine qui sotto per farvi un’idea di base su come impostare i vari settaggi.