Bloccare sul PC l’utilizzo e l’accesso ai social network in modo semplice e veloce senza essere degli esperti di computer.

Bloccare temporaneamente o permanentemente l’accesso ai social network può aiutare a mantenere il controllo sia in ambito casalingo e sia in ambito lavorativo. In entrambi i settori potremo andare ad aggiungere delle regole e applicare dei settaggi direttamente sul pc in modo che il blocco non possa essere aggirato.

Blocco Temporaneo

Per poter bloccare temporaneamente e in modo semplice l’accesso e l’utilizzo dei social network dovremo appoggiarci ad un programma che si chiama HT Employee Monitor il quale è un ottimo tool capace di offrirci con una interfaccia chiara e semplice tutto quello che ci serve.

Una volta scaricato ed installato il programma dovremo cliccare sulla voce Website Limiting nel quale dovremo andare ad inserire gli url dei social network che vorremo bloccare.

Cliccando su Add Website… dovremo andare ad inserire l’url principale del social social network, come per esempio: facebook.com, twitter.com, youtube.com, ecc.

Una volta inseriti, potremo andare ad attivare la limitazione per ogni singola voce. Nell’esempio fatto, ho impostato il permesso di poter utilizzare YouTube per 1 ora al giorno.

Blocco Permanente

In questo caso andremo lo scopo è di bloccare in modo permanente l’accesso, senza dare possibilità di poter utilizzare in nessun modo il social network.

Dalla schermata principale dovremo selezionare Website Blocking e da qui potremo applicare due tipi differenti di blocchi.

Sotto la voce Banned Categories avremo la possibilità di selezionare delle voci generali che desideriamo bloccare come: siti per adulti, appuntamenti, droga, ecc. In automatico tutti quei siti che rientrano nelle categorie selezionate verranno bloccati.

Mentre, sotto al voce Banned Websites potremo andare ad aggiungere i siti specifici o le parole chiave. Per farlo dovete aggiungere gli asterischi prima e dopo la parola, come da immagine. Il simbolo * vuole significare di bloccare tutte le varianti dell’url inserito.

Blocco tramite file Hosts

La modifica del file Hosts di Windows o del Mac, permette di applicare il blocco a determinati siti senza l’ausilio di programmi di terze parti.

Windows

Il file Hosts di Windows si trovare in un determinato percorso e andrà modificato tramite un qualsiasi editor di testo, vi consiglio Blocco Note.

Il percorso per arrivare il file hosts è:

C:\WINDOWS\system32\drivers\etc\

Dovremo aggiungere subito sotto senza modificare nulla di quanto è già presente le seguenti diciture:

127.0.0.1 www.facebook.com

127.0.0.1 facebook.com

127.0.0.1 instagram.com

127.0.0.1 youtube.com

Se avete problemi, vi consiglio di guardare questo mio video tutorial che spiega come si modifica il file Hosts di Windows

Mac

Modificare il file Hosts presente in macOS è semplice come per Windows, infatti dovremo aggiungere le medesime stringe.

Il percorso per arrivare il file hosts è:

/private/etc/hosts

Dovremo aggiungere subito sotto senza modificare nulla di quanto è già presente le seguenti diciture:

127.0.0.1 www.facebook.com

127.0.0.1 facebook.com

127.0.0.1 instagram.com

127.0.0.1 youtube.com

Blocco siti su Chrome

Se vogliamo operare solo sul browser Chrome, circoscrivendo il tutto a questo specifico programma, dovremo andare ad installare l’estensione Block Site.

Una volta installata, potremo andare ad impostare i siti che vogliamo bloccare, dai social network agli e-commerce.

Blocco siti su Firefox

Se vogliamo operare solo sul browser Firefox, circoscrivendo il tutto a questo specifico programma, dovremo andare ad installare l’estensione Block Site.

BlockSite
BlockSite
Developer: Blocksite
Price: Free

Una volta installata, potremo andare ad impostare i siti che vogliamo bloccare, dai social network agli e-commerce.

 

Per non perderti notizie, nuovi articoli e video, segui la mia Pagina Facebook ed iscriviti al Canale YouTube. Puoi restare aggiornato anche attraverso il canale Telegram.