Come rendere la navigazione in internet quanto più performante possibile

Sponsorizzato

Internet è uno strumento potentissimo, capace di annullare le distanze e di fornire quasi ogni cosa a portata di clic. Nonostante questo può capitare di non godere appieno della navigazione in internet, e spesso i motivi sono tanto vincolanti quanto banali.

Vediamo cosa è giusto valutare per rendere la navigazione in internet serena, rapida e al massimo delle sue performance:

  • controllare la connessione;
  • aggiornare il router;
  • fare attenzione alla posizione del router;
  • valutare l’acquisto di ripetitori wi-fi;
  • chiudere applicazioni e programmi superflui.

Controllare la connessione

La prima cosa da fare sarà controllare la connessione internet. Con questo si intende la valutazione dell’efficienza del proprio provider di servizi internet. Può capitare di lasciarsi tentare da qualche offerta particolare, e di sottoscrivere un abbonamento senza pensare al fatto che internet verrà utilizzato tutti i giorni, che sia per cose importanti, interessi o svago.

Non tutti gli operatori offrono connessioni internet dello stesso livello qualitativo. Di certo, da soli, non è facile trovare quello migliore. A questo proposito può essere molto utile consultare le recensioni online, in modo da non incorrere in qualche fregatura e scegliere con maggior sicurezza il provider migliore. Recensioni affidabili e accurate potranno essere la chiave di volta nella scelta del giusto fornitore di servizi internet. Migliaia di utenti condividono le loro esperienze, e cosa c’è di meglio di un cliente soddisfatto per stabilire la validità di un prodotto o di un servizio?

Aggiornare il router

L’aggiornamento del router è un’operazione che tende spesso a essere sottovalutata, mentre in realtà può essere fondamentale per migliorare la connessione internet e rendere la navigazione più fluida. I file temporanei, così come la cache, andrebbero ripuliti con costanza, e questo può avvenire solo riavviando di tanto in tanto il router. Provare non costa nulla, e può fare davvero la differenza.

Fare attenzione alla posizione del router

Riguardo al router, non è solo importante aggiornarlo periodicamente, ma anche fare attenzione a dove viene posizionato. Se infatti viene posto a pochi centimetri da terra, il segnale ne risentirà. Il motivo si ricollega alle onde radio, che in basso tendono a incontrare un maggior numero di ostacoli, e ad essere pertanto deviate.

A proposito di ostacoli, è bene sapere che alcuni oggetti o materiali schermano e assorbono il segnale. Si parla in particolare di altri dispositivi elettronici, che provocano interferenza, come per esempio televisori, forni a microonde, luminarie. Per quel che riguarda i materiali, invece, il cemento può essere uno dei responsabili in caso di scarsa connessione. Chiaramente non si possono abbattere le pareti di una casa, ma si può evitare di porre il router dietro a una colonna, per esempio, o in un luogo stretto e chiuso.

Riguardo alla posizione, sarebbe ottimale valutare anche un luogo equidistante dai dispositivi che necessitano di connessione internet. In molti casi questo luogo può essere riconducibile al centro della casa.

Valutare l’acquisto di ripetitori wi-fi

Spesso, soprattutto se parliamo di grandi spazi, il segnale internet non riesce a raggiungere tutte le aree dove è richiesto. In questo caso il consiglio è quello di acquistare dei comodi ripetitori wi-fi, che non sono altro che piccoli apparecchi in grado di espandere la connessione senza fili. La maggior parte si collegano direttamente alla corrente, e in pochi minuti possono essere collegati al router principale, spesso grazie a un semplice pulsante.

Chiudere applicazioni e programmi superflui

Non di rado capita di tenere aperte diverse applicazioni, così come di mantenere più programmi attivi contemporaneamente. Se si tratta di necessità, allora c’è poco da fare a riguardo, ma se invece stiamo parlando di semplice dimenticanza, allora sarebbe meglio prestare più attenzione a questo dettaglio. Ci sono alcune applicazioni che richiedono molta banda, ed è normale che di conseguenza internet funzioni più lentamente.

Per la stessa ragione è bene valutare quante persone utilizzano al contempo la stessa connessione internet. Più persone saranno connesse, e più è probabile che la velocità di connessione ne risenta.