Post aggiornato in data 26 Ottobre 2018

stato_batteria_smartphone

Caricando sempre il nostro smartphone, alla lunga si iniziano a notare cali di prestazioni nella durata della batteria. Ma come possiamo per conoscere realmente se è in buono o cattivo stato?
I primi sintomi che ci avvisano di un mal funzionamento della batteria possono essere riassunti in:

  • Tenere traccia del tempo che trascorre tra una ricarica completa e il termine della carica residua della vostra batteria
  • Dare un’occhiata per accorgersi di eventuali problemi come: sporgenze, corrosione vicino ai pin metallici, macchie verdi o bianche sono tutti segni tangibili che vi dovranno far propendere per una sostituzione veloce.

Il miglior modo per avere la situazione sotto controllo, è quella di eseguire periodicamente dei tool di diagnostica. Per farlo vi consiglio:

iBackupBot

Una volta installato il tool e collegato al PC/Mac il vostro iDevice, sarà sufficiente evidenziare il dispositivo nella lista dei dispositivi e selezionare “More Information“. Se la voce “FullChargeCapacity” è di gran lunga inferiore alla voce “DesignCapacity” allora è giunto il momento di sostituire la batteria del vostro dispositivo.

Battery di MacroPinch

Un utile applicazione per tenere sotto controllo la carica residua ma anche per controllare la salute della batteria, il voltaggio e la temperatura. 

In alternativa, ma non è detto però che funzioni su tutti i dispositivi, è quello di recarsi nel dialer telefonico e digitare il codice *#*#4636#*#*

Inoltre, tenete in conto che una batteria al litio perde circa il 20% della sua capacità dopo 500 cicli di carica.