Post aggiornato in data 26 Ottobre 2018

consigli_configurazione_emule

Per tutti coloro che amano il P2P e sono affezionati del simpatico mulo, ecco alcuni semplici Consigli per scaricare al meglio con Emule.

eMule è un software P2P che ha bisogno di un po’ di tempo per “carburare”, sembra strano ma è così, ma se viene settato correttamente e gli date del tempo, vi ripagherà a suon di GB scaricati. Al contrario di altri programmi P2P, eMule funziona bene scaricando molti file simultaneamente anche se può metterci un po’ di tempo a carburare per via del suo sistema di code. E’ un po’ come un vecchio motore Diesel, ma una volta che si inizia a scaricare, il download rimane su buone velocità.

Per avere il massimo da eMule bisogna ovviamente impostarlo correttamente e non limitare il suo funzionamento usando altri programmi di file sharing che vanno ad utilizzare la banda ad esso destinata: questo va a limitare la sua capacità di download e upload, data la ristretta banda di cui andrà a disporre.

Configurazione Consigliata

Alla voce Porte e Connessione, impostiamo in TCP 4662 e in UDP 4672, clicchiamo su Usa l’UPnP per impostare le porte, e dopo clicchiamo su Testa Porte, per verificare che queste funzionino correttamente.

Aprire le porte sul Router/Modem

Se quando andiamo a fare il Testo Porte, questo fallisse, l’unico modo per ovviare al problema è nell’aprire le porte su nostro Router o Modem. La procedura che vi descrivo è spannometrica, in quanto tutti i Router casalinghi hanno le stesse cose, ma ovviamente, in base al modello cambia la gestione grafica.

Aprite il vostro browser e nella barra indirizzi, scrivete 92.168.1.1 o 192.168.0.1 e cliccate invio, ora vi chiederà delle credenziali di accesso, che di solito, se non sono state cambiate sono admin/admin oppure admin/password. Vi si aprirà una finestra dove dovrete andare a cliccare su pulsante Configura collocato sotto la dicitura Collegamento LAN e poi premete su Aggiungi .

Impostiamo prima la porta TCP, inserendo nei primi 2 campi vuoti 4662 e a protocollo selezioniamo TCP e confermiamo, stessa cosa dobbiamo rifare, cliccando di nuovo sul pulsante aggiungi, impostare nei primi 2 campi vuoti 4672 e a protocollo UDP.

Alcune regole da Seguire

Firewall

I firewall possono ostacolare eMule, cosa che vi farà ottenere una bassa prestazione. Se avete installato un firewall normale o quello di Windows stesso, dovrete settarlo per permettere ad eMule.exe di avere gli accessi di cui ha bisogno.

La cosa migliore da fare è permettere ad eMule di avere accesso in entrata e in uscita alle porte TCP e UDP che avete selezionato. Per far questo vi consiglio di guardare questo mio video tutorial su come Bloccare la Connessione Internet in Entrata e Uscita dei Programmi di Windows. Il procedimento spiegato va bene anche per l’operazione inversa che serve a noi.

Velocità di Connessione

Configurare bene i limiti di connessione secondo la propria linea internet. Se non si sa che linea si ha si può controllare la propria velocità eseguendo un test. Tra i tanti siti disponibili vi consiglio SpeedTest.net.

Condivisione File

Mettere un numero sufficiente di file in download contemporaneamente, senza esagerare, ricordate che eMule crea un file .part grande quanto il file completo anche se ancora non lo è. Per verificare se si ha un giusto numero di file in download in eMule, andate in:

Statistiche –> Trasferimenti –> Download –> Sessione –> fonti trovate –> In coda.

Per questo ultimo indice è consigliato avere un valore compreso tra i 2500 e 3500. Se ne avete meno potete già iniziate a scaricare altri file, mentre se superate di molto il valore 3500 basta scegliere “ferma” (non in pausa) su alcuni file in modo da ridurne il numero.

Download

eMule v0.50 [3.2 Mb]