Iscriviti al mio canale Telegram per ricevere News, Offerte e Sconti

Coronavirus, la mappa in tempo reale delle vittime e dei contagiati in Italia

Mappa in tempo reale dell’andamento del Coronavirus in Italia e nel mondo. Un servizio in costante aggiornamento che permette di avere la situazione globale degli infetti e delle vittime.

Sentiamo parlare solo del Coronavirus che purtroppo continua a propagarsi nel nostro paese, portandoci ad oggi ad essere il terzo stato più infetto al mondo dopo la Cina e la Corea del Sud.

Per aiutarvi a comprendere meglio l’evolversi e la diffusione del virus, è stato creato un portale web in costante aggiornamento, che identifica in modo molto semplice ed intuitivo i focolai del Coronavirus. Grazie a questo sito è possibile sapere il numero di infetti e di vittime per ogni singola parte del mondo.

Cliccando sull’immagine sottostante verrà aperto il sito Coronavirus COVID-19 Global Cases che mostrerà la situazione globale. Per vedere l’italia, basterà selezionare sulla colonna di sinistra il nostro paese.

Informazioni

Qui di seguito ho raccolto alcune delle informazioni messe a disposizione dal Ministero della Salute  su tutto quello che si sa sul Coronavirus e su molte delle domante che ci poniamo un po’ tutti.

Che cos’è un Coronavirus?

I Coronavirus sono una vasta famiglia di virus noti per causare malattie che vanno dal comune raffreddore a malattie più gravi come la Sindrome respiratoria mediorientale (MERS) e la Sindrome respiratoria acuta grave (SARS).

Sono virus RNA a filamento positivo, con aspetto simile a una corona al microscopio elettronico. La sottofamiglia Orthocoronavirinae della famiglia Coronaviridae è classificata in quattro generi di coronavirus (CoV): Alpha-, Beta-, Delta– e GammacoronavirusIl genere del betacoronavirus è ulteriormente separato in cinque sottogeneri (tra i quali il Sarbecovirus).

I Coronavirus sono stati identificati a metà degli anni ’60 e sono noti per infettare l’uomo ed alcuni animali (inclusi uccelli e mammiferi). Le cellule bersaglio primarie sono quelle epiteliali del tratto respiratorio e gastrointestinale.

Quali sono i sintomi di una persona infetta da un Coronavirus?

Dipende dal virus, ma i sintomi più comuni includono febbre, tosse, difficoltà respiratorie. Nei casi più gravi, l’infezione può causare polmonite, sindrome respiratoria acuta grave, insufficienza renale e persino la morte.

Qual è la differenza tra i sintomi dell’influenza, di un raffreddore comune e del nuovo Coronavirus?

I sintomi sono simili e consistono in tosse, febbre, raffreddore. Sono tuttavia causati da virus differenti, pertanto, in caso di sospetto di Coronavirus, è necessario effettuare esami di laboratorio per confermare la diagnosi.

I Coronavirus e il nuovo Coronavirus possono essere trasmessi da persona a persona?

Sì, alcuni Coronavirus possono essere trasmessi da persona a persona, di solito dopo un contatto stretto con un paziente infetto, ad esempio tra familiari o in ambiente sanitario.

Anche il nuovo Coronavirus responsabile della malattia respiratoria COVID-19 può essere trasmesso da persona a persona tramite un contatto stretto con un caso infetto.

Come si trasmette il nuovo Coronavirus da persona a persona?

Il nuovo Coronavirus è un virus respiratorio che si diffonde principalmente attraverso il contatto stretto con una persona malata. La via primaria sono le  goccioline del respiro delle persone infette ad esempio tramite:

  • la saliva, tossendo e starnutendo
  • contatti diretti personali
  • le mani, ad esempio toccando con le mani contaminate (non ancora lavate) bocca, naso o occhi

In casi rari il contagio può avvenire attraverso contaminazione fecale.

Normalmente le malattie respiratorie non si tramettono con gli alimenti, che comunque devono essere manipolati rispettando le buone pratiche igieniche ed evitando il contatto fra alimenti crudi e cotti.

Studi sono in corso per comprendere meglio le modalità di trasmissione del virus.

Per non perderti notizie, nuovi articoli e video, segui la mia Pagina Facebook ed iscriviti al Canale YouTube. Puoi restare aggiornato anche attraverso il canale Telegram.