Creare Mappe 3D dalle attività salvate su Strava

Un modo divertente e di grande impatto per poter condividere ogni attività salvata su Strava creando una Mappa 3D del percorso, personalizzando grafica e molto altro.

Quando si parla di sport e di attività fisica e di conseguenza di una applicazione che sia capace di tenere traccia di tutte le nostre attività, inesorabilmente il nome che spunta è sempre lo stesso, Strava.

Cos’è Strava?

Strava nel corso del tempo ha implementato funzioni e collaborazioni, diventando oggi il miglior applicativo per tenere traccia di tutto quello che abbiamo fatto: dalla semplice camminata alle attività più estreme. Grazie all’estenuante lavoro fatto da questa azienda oggi è possibile collegare il proprio account Strava a qualsiasi dispositivo di tracciamento, come per esempio: sportwatch, fasce cardio e sensori vari in modo veramente semplice ed intuito. Molti sportivi per esempio, collegano il proprio sportwatch (Garmin, Polar, Suunto, ecc) all’account Strava così da poter salvare sulla piattaforma le proprie attività.

Il tutto poi si trasforma in uno “social network” dello sport. Dove chi vi segue può commentare i vostri risultati, potrete partecipare a gare virtuali e molto altro ancora.

Se vi fa piacere, potete seguirmi su Strava cliccando sul seguente link: strava.com/athletes/gerardopandolfi

Fatta queste piccola introduzione su Strava, come potete immaginare, essendo la piattaforma di punta per tutti gli sportivi, sono nati attorno a questo “social” anche una serie di applicazioni che permettono di creare e condividere il tracciato creando divertenti mappe 3D animate che riassumono in modo molto dinamico quanto è stato fatto. Infatti Strava di suo salva solo normalissime immagini del tracciato.

I migliori visualizzatori 3D

Qui di seguito ho raccolto quelli che sono i migliori applicativi e piattaforme capaci di collegarsi a Strava in modo diretto o tramite l’uso di sportwatch come Garmin Connect e recuperando i dati da questi, creare una mappa 3D del percorso così da poterla condividere su Instagram, Facebook o dove meglio credete.

Slid – Rivivi le tue attività

Slid è una applicazione disponibile solo per iPhone che racchiude semplici funzioni con un look accattivante e molto interessante. Da poco tempo è disponibile anche in italiano, e con una certa soddisfazione il merito è mio.

Tra le varie caratteristiche di Slid abbiamo la possibilità di creare splendide mappe sfruttando una serie di temi che attribuiscono una colorazione diversa e uno stile unico alla tracciato. Ad ogni tema poi vengono abbinati tutti i dati inerenti al tracciato, come la distanza, tempo, altitudine e le calorie.

Codice Promo

Slid App

50 codici promozionali per poter usufruire di 1 mese di abbonamento premium gratuito.
Ottieni

Possiamo scegliere anche di condividere una nostra foto con i soli dati tecnici senza necessariamente usare la mappa e lo share è veramente intuitivo grazie a dei pulsanti che ci permettono di creare delle Instagram Stories o Post, oltre alla possibilità di salvare il semplice video in formato .mp4.

Slid non necessita di registrazione, basta solo effettuare l’accesso tramite l’account Strava e il gioco e fatto. L’applicazione è gratuita con funzioni limitate, in alternativa è possibile ad un esiguo costo, effettuare l’upgrade per sbloccare tutte le funzioni e tutte le mappe.

Relive

Relive è una applicazione disponibile sia per Android che per iPhone con il quale si possono creare maglifici video dei tracciati, con la possibilità di aggiungere anche delle immagini e una musica di accompagnamento. In questo caso Relive tende ad essere più un social che un semplice tool per creare mappe 3d. Infatti l’applicazione in se, permette di tracciare i percorsi, ma come potete intuire, non è paragonabile a Strava, quindi nella maggior parte dei casi viene sfruttata solo per la semplice realizzazione del video.

E’ giusto sottolineare alcune cose in merito a Relive. In primis dopo anni di collaborazione con Strava, a causa di qualche problema tra le due aziende, non è più possibile collegare direttamente i due portali, quindi tutti i dati che vengono salvati/importati dentro Relive devono arrivare necessariamente da altri trackers come: Garmin Connect, Polar Flow, Suunto, ecc

Altra informazione utile da sapere è che il servizio è gratuito ma con forti limitazioni, infatti potremo creare il video ma non potremo andarlo a modificare una volta salvato, avremo solo una base musicale e molte altre features sono disponibili previa sottoscrizione di un abbonamento.

‎Relive: Corsa, Bici, Trekking
‎Relive: Corsa, Bici, Trekking
Relive: Corsa, Bici, Trekking
Relive: Corsa, Bici, Trekking

Ayvri

Ayvri è una soluzione altrettanto valida per condividere i propri tracciati da Strava e creare degli splendidi video in 3D. A differenza di quelli descritti in precedenza, questo è un portale completamente web, non ci sono applicazioni da installare su smartphone.

Il principio di funzionamento è sempre lo stesso, importando i dati avremo la possibilità di creare un video del percorso fatto, spaziando tra diverse personalizzazioni. Inoltre il sito funge anche da social, forse un parolone per questo tipo di servizio, ma in pratica ogni video creato rimarrà disponibile sul sito e visibile da tutti coloro che andranno a visitare Ayvri.

Ayvri è un portale totalmente gratuito che con pochi e semplici step permette la realizzazione della mappa 3D del vostro tracciato. Forse non è tra i più pratici, alla fine l’app per smartphone è nettamente più pratica, ma vale comunque la pena provarlo.

VeloViewer

Quest’ultimo che vi propongo si chiama VeloViewer è seguendo il principio degli altri servizi proposti, permette di importare i dati e creare delle mappe 3D percorso. A differenza dei precedenti, dove il risultato finale è molto più stiloso e d’impatto visivo, in questo caso si ha un tool più incentrato sulla parte tecnica e professionale e meno sull’aspetto grafico.

Infatti i dati che vengono mostrati nel render 3D del percorso sono utilissimi per capire meglio il proprio andamento durante la gara o l’allenamento, con tutta una serie di informazioni che riescono ad balzare subito all’occhio.

Anche in questo caso ci sono due versioni della piattaforma, che è completamente web e senza applicazioni. Abbiamo la versione free con forti limitazioni e la versioni pro con la possibilità di avere accesso a tutti i dati e capi di personalizzazione.

Conclusioni

Quelli che vi ho proposto sono le migliori soluzioni per poter condividere le vostre attività trasformandole in qualcosa di unico. Attualmente i servizi disponibili sono pochi ma ben progettati e funzionanti, ed è quello che conta ai fini di un risultato che ci soddisfi.