Post aggiornato in data 25 Ottobre 2018

Riuscire a gestire al meglio una Pagina Facebook non è la tra cose più semplici e immediate. Ci sono molte cose da considerare e da tenere sott’occhio. Ma vediamo come fare.

Per rendere il tutto più semplice, dividerò il tutto in categorie, almeno diventa più chiara la lettura.

Dare compiti diversi agli Amministratori

Quando si ha un gruppo di lavoro o anche una semplice gestione tra amici è sempre meglio definire i ruoli. Facebook offre la possibilità di gestirli attraverso una specifica funzione accessibile dalle impostazioni di pagina, nel menu “Admin Roles” o “Ruoli della Pagina“. Qui si possono aggiungere i componenti del team e dar loro un livello di accesso personalizzato. I ruoli contemplati sono quelli di Amministratore, Editor, Moderatore, Inserzionista, Analista.

Conoscere chi gestisce la pagina e i like ad altre pagine

Facebook ha un menu interessante, chiamato “Featured” o in italiano “In Evidenza“, che permette di rendere visibili coloro i quali producono i contenuti della pagina e i like che la propria pagina ha attribuito ad altre pagine.

Funzione che permette tra le altre cose, di poter dare un volto e sapere chi contribuisce ad alimentare la vostra Fan Page.

Targetizzazione dei singoli post

Sotto Impostazioni e Generali, troviamo la voce Targetizzazione e privacy dei post. Una volta attivata, si avrà la possibilità di decidere a chi destinare i singoli post. Quando andrete a pubblicare un post, cliccando sull’icona del mirino, si potranno scegliere diverse opzioni di targeting: genere, età, istruzione, relazione sentimentale, luogo, lingua e interessi.

Audience Insights

Audience Insights è uno strumento molto utile presente in facebook, che in modo gratuito ci permette di acquisire informazioni sugli “abitanti” di Facebook, che possono risultare utili sia per la creazione di contenuti, che per la pianificazione di campagne.

Sfruttando Audience Insights si avrà una visione di tutto il pubblico potenziale. Si tratta di dati aggregati e anonimi che sono forniti direttamente dagli utenti o che provengono da partner, come Acxiom (che raccoglie notizie sui comportamenti di acquisto offline).

Attualmente non è ancora disponibile in Italia, ma con un semplice trucchetto potremo aggirare il problema. In pratica andremo a cambiare la lingua da Italiano a English (US)

Insights per le Pagine

Altra funzione molto interessante che fornisce informazioni sulle attività delle persone sulla Pagina. E’ teso a comprendere le interazioni con la pagina che si gestisce.

Ci permette di capire le metriche sulle prestazioni della Pagina, scoprire quali post generano maggiore coinvolgimento e sapere quando il tuo pubblico usa Facebook.

Ad esempio, possiamo guardare ciascuno dei post per vedere quelli che hanno più “Mi piace”, commenti e condivisioni e i commenti meno negativi e si possono utilizzare queste informazioni per creare un maggior numero di post che i tuoi fans hanno più interesse nel vedere. Puoi anche scoprire quando il pubblico usa Facebook e, di conseguenza, pubblicare i post quando potresti raggiungere più persone.

Creare un invito all’azione

Facebook ha reso disponibile agli amministratori la possibilità di inserire un pulsante di “Invito all’azione” nella testata della propria pagina. Se lo vedete attivo è posizionato accanto al “Mi Piace”.

Aggiungendo questo pulsante, si darà la possibilità alle persone che andranno sulla pagina di poter compiere una determinata operazione, come l’iscrizione o l’acquisto, semplicemente con un click.

Alla fine avremo il nostro bottone pronto all’uso.