I 10 luoghi segreti non visibili su Google Maps

Scopriamo insieme i luoghi che su Google Maps per qualche motivo a noi sconosciuto non sono visibili e vengono addirittura censurati.

Google Maps non ha bisogno di presentazioni in quanto è l’app per la navigazione più usata e diffusa al mondo, presente su quasi tutti gli smartphone, automobili, pc, tablet e molto altro ancora. Google con introduzione di Maps ha cambiato il modo di utilizzare i navigatori satellitari, mandando in pensione dispositivi come i TomTom che fino a qualche anno fa erano un must have.

Non tutti lo sanno ma ci sono dei luoghi nel mondo che per qualche strano motivo vengono censurati e nascosti. Non necessariamente sono luoghi d’interesse militare o bellico, ma anche location apparentemente normali.

2207 Seymour Avenue, Ohio

Questa residenza è vietata censurata a causa dei crimini che vi sono stati commessi tra il 2002 e il 2004. Tre donne sono state rapite e tenute imprigionate nella casa di Castro a Cleveland, e sono rimaste lì fino a maggio 2013. Tuttavia, le autorità hanno demolito la casa e prima che venisse distrutta, Google Maps l’ha offuscata.

Jeanette Island, Russia

L’isola di Jeanette è una piccola isola situata nel Mar della Siberia orientale. La superficie dell’isola è in gran parte ricoperta di ghiaccio ma il motivo alla base dei suoi problemi di censura è se questa appartiene agli Stati Uniti o alla Russia.

Corea del Nord

Non dovrebbe sorprendere questo occultamento in quanto è il paese più riservato del pianeta che ha voluto offuscare ogni centimetro della sua terra nelle mappe.

Amchitka Island – Alaska

Isola di Amchitka situata in Alaska era il sito principale dei test nucleari statunitensi negli anni ’50, ’60 e ’70. Potrebbe diventare una riserva naturale ad accesso limitato nel 2025.

Base militare greca

La base militare greca si trova ad Atene, tuttavia, il motivo è finora sconosciuto sul motivo per cui la vista di questa base militare è nascosta. Molto probabilmente è legato ad una questione di sicurezza nazionale.

Base delle forze speciali polacche

È stata la sede del comando delle forze speciali polacche Dowództwo Wojsk Specjalnych ma ora è gestito da una testata giornalistica. Nell’app Google Maps questa location rimane sfocata.

Sandy Island, l’sola “fantasma”

Sandy Island è anche conosciuta come l’isola “fantasma”. Per oltre un secolo si è trovata vicino alla Nuova Caledonia ed è stata inclusa in molte mappe e carte nautiche. Nel settembre 1774, il capitano James Cook la scoprì per primo per poi negarne la scoperta nel 1979. Fino a novembre 2012 l’isola era presente su Google Maps, ma oggi è semplicemente una forma nell’oceoano.

Patio de los Naranjos, Spagna

Questa zona non ospita nulla che possa essere considerato come riservato ma semplicemente attorno ci sono edifici governativi. Questo potrebbe essere il motivo che ha spinto a nascondere la sua posizione su Google Maps.

Impianto nucleare francese

L’impianto di proprietà Francese è stato aperto nel 1976 e tratta il combustibile nucleare esaurito di molti paesi in tutto il mondo. Dal 1997 Greenpeace sta combattendo per la sua chiusura perché ha riversato “un milione di litri di rifiuti radioattivi” nell’oceano.

Moruroa, Polinesia Francese

È un piccolo atollo nell’Oceano Pacifico meridionale. Tuttavia, non è noto il motivo per cui l’isola è sfocata sulla mappa, ma ci sono notizie che attribuiscono la causa al suo utilizzo in ambito nucleare.

Continua a seguirmi!