Installare Windows 11 su vecchi e nuovi computer

Il miglior modo per installare Windows 11 su qualsiasi computer nuovo e anche un po’ datato o nuovo.

In questo tutorial vediamo come poter installare Windows 11 su qualsiasi computer in modo veramente semplice e alla portata di tutti. L’importante è seguire tutti gli step e munirsi di pazienza.

Ho realizzato questa guida sfruttando un vecchio pc HP in mio possesso con TPM 1.2 (Trust Platform Module) il quale sembra essere compatibile anche se le notizie ufficiali dicono che la versione supportata sia la 2.0 e successive.

Il tutorial è diviso in più parti in base a cosa si preferisce fare e che tipo di installazione eseguire.

Indice

Verificare la Compatibilità

Il primissimo step è quello di capire che il nostro computer è idoneo e rispecchia tutti i requisiti per poter supportare e quindi installare il nuovo Windows 11.

Metodo 1

Il metodo più sicuro e anche più rapido per capire se il nostro dispositivo ha tutto il necessario è quello di scaricare ed installare il tool ufficiale Microsoft Controllo integrità PC Windows, con il quale avremo la possibilità di capire fin da subito quale procedura utilizzare.

Download

Controllo integrità PC Windows

Metodo 2

Avviare l’aggiornamento o l’installazione con uno dei metodi sotto elencati e se questo non sarà compatibile, ci verrà mostrato un banner per avvisarci che non potremo andare avanti.

Dispositivo Compatibile

Appurato che il nostro dispositivo è compatibile, possiamo procedere con l’installazione di questo. Abbiamo due soluzioni:

  • Aggiornamento Automatico
  • Installazione manuale tramite Chiavetta USB

Aggiornamento Automatico

L’aggiornamento, come dice il nome stesso, permette di andare ad aggiornare l’attuale versione di Windows che attualmente stiamo utilizzando, con il nuovo sistema operativo Windows 11. Questa soluzione mantiene inalterato il contenuto del nostro computer, lasciando tutti i programmi e file.  Per avviare l’aggiornamento bisogna andare in:

  • Impostazioni
  • Aggiornamento e sicurezza
  • Windows Update
  • Verifica disponibilità aggiornamenti
  • Avviare il download e installazione dell’aggiornamento

In caso di problemi è possibile scaricare Assistente per l’installazione di Windows 11 il quale andrà a forzare la verifica degli aggiornamenti e di conseguenza il download di questi.

Installazione manuale tramite Chiavetta USB

Questo tipo di installazione permette di poter installare Windows 11 su qualsiasi pc e di andare ad eseguire una installazione pulita, eliminando tutto quello che è presente sul pc (programmi, file, configurazioni, ecc).

Per creare la chiavetta abbiamo due possibilità, il metodo manuale tramite un programma chiamato Rufus oppure in modo automatico tramite il programma Microsoft Media Creation Tool. In entrambi i casi il risultato sarà il medesimo, cambia soltanto il che modo viene eseguito il tutto.

Creare la Chiavetta USB tramite Rufus

Il primo passaggio è quello di creare una chiavetta USB con dentro il sistema operativo e con la quale potremo installare Windows 11 su qualsiasi computer. Per far questo avremo bisogno del famoso e strausato Rufus e ovviamente dell’immagine in formato ISO del sistema operativo.

Primissima cosa, colleghiamo la chiavetta usb che vogliamo usare, la quale deve essere di almeno 8GB e una volta scaricato Rufus avviamolo. Il programmino riconoscerà subito la presenza della chiavetta. Successivamente clicchiamo su SELEZIONA e andiamo a selezionare il file immagine di Windows 11 che abbiamo scaricato il precedenza.

A questo punto senza toccare nient’altro, clicchiamo su AVVIA. Dopo una breve scansione, apparirà un banner che ci informerà che tutto il contenuto all’interno della chiavetta usb verrà cancellato. Accettiamo così da poter proseguire e attendiamo che il dispositivo sia pronto.

Download

Windows 11

Rufus

Creare la Chiavetta USB tramite Media Creation Tool

Se vogliamo sfruttare il tool di Microsoft per la creazione della chiavetta usb, il primo step è quello di scaricare il Media Creation Tool dedicato a Windows 11.

Download

Media Creation Tool

Successivamente, vi consiglio di seguire questo mio tutorial realizzato per la versione precedente di Windows, il quale è identico a quello legato a Windows 11.

Link tutorial: Creare una chiavetta USB di Windows 10 con Media Creation Tool

Installazione di Windows 11 mediante Chiavetta USB

Una volta creata la chiavetta, possiamo spostarti sul pc su cui vogliamo installare Windows 11. Per facilitare le cose, visto che l’installazione con chiavetta usb può creare qualche difficoltà, ho realizzato anche un video tutorial.

Video Tutorial

Andare direttamente al minuto 3:57 se si vuole saltare la parte iniziale su come creare una chiavetta tramite l’utilizzo del programma Rufus.

Disattivare il Secure Boot

Inseriamo la chiavetta e prima di far partire l’installazione del sistema, dovremo necessariamente disattivare il Secure Boot tramite il BIOS.

Quindi, accendiamo il pc e premiamo ad intermittenza il tasto F10 così da entrare nel BIOS. Può cambiare l’interfaccia grafica del bios in base alla casa produttrice, ma le funzioni sono universali. Pertanto, andiamo a cercare la voce Secure Boot Configuration e assicuriamoci che questa sia disabilitata. Al termine della modifica, facciamo Save e poi Exit.

Installazione di Windows 11

Sempre con la chiavetta usb ancora nel nostro computer, accendiamolo e questa volta premiamo ad intermittenza il fasto F9, il quale ci permetterà di entrare nel Boot Menu o Menu di Avvio, dove sarà possibile selezionare quale dispositivo usare all’avvio.

Ci saranno varie scelte, quella che serve a noi deve far riferimento alla chiavetta usb, pertanto selezioniamola e facciamo invio.

Dopo qualche instante verrà caricata la schermata di Installazione di Windows, la quale ci propone subito di selezionare la lingua, formato e tastiera. Essendo la ISO in italiano, non perdiamo tempo e clicchiamo Avanti.

Successivamente clicchiamo su Installa, accettiamo le condizioni di licenza e arriviamo alla schermata dove selezionare il tipo di installazione eseguire.

Clicchiamo su Personalizzata e selezioniamo una ad una ogni partizione ed eliminiamola, così da ottenere una singola e più grande unità.

Adesso che abbiamo una sola unità disponibile, clicchiamo su Nuovo e senza toccar nulla facciamo Applica. In automatico verranno create delle partizioni necessarie al sistema, anche in questo caso, non tocchiamo nulla e clicchiamo su Avanti. In questo modo partirà la copia dei file necessari sul computer.

Al termine ci ritroveremo nella schermata di configurazione iniziale di Windows 11 con il quale potremo andare a settare una serie di parametri preliminari.

In questa parte è tutto ben illustrato e spiegato in ogni passaggio, quindi sarà facile capire cosa inserire e cosa fare. E’ importante, specialmente se non l’avete mai fatto e siete alle prime armi, perderci un po’ di tempo per inserire tutto il necessario. Al termine della configurazione finalmente avremo Windows 11 installato sul nostro computer.

Consiglio

La prima cosa che vi consiglio di fare è quella di verificare ed installare gli aggiornamenti di sistema. Questo perchè è sempre molto importante avere il sistema aggiornato, specialmente quando è così giovane.

Per far questo basta andare in: Impostazioni, Windows Update e verificare la disponibilità di aggiornamenti.

Dispositivo NON Compatibile

Se il vostro computer non è compatibile e di conseguenza, almeno ufficialmente non potrebbe ricevere l’aggiornamento al nuovo Windows 11, allora in questo caso ci sono varie soluzioni.

Aggiornamento

Per effettuare l’aggiornamento sul sistema operativo attualmente in uso, vi consiglio di provare con i seguenti tutorial:

 

Continua a seguirmi!