Post aggiornato in data 26 Ottobre 2018

Una delle tante domande che mi fanno riguarda la possibilità di poter usare iPhone e iPad come Memoria di Massa USB, in quanto gli iDevices peccano in questo. Ma possiamo realmente farlo?

La risposta che posso darvi oggi è NO. Una politica scomoda applicata da Apple, vincola l’utilizzo degli iDevices come memorie USB.

Personalmente non la condivido, in quanto vengono distribuiti tagli da 32, 64 e 128GB e poterne usare anche solo una parte come memoria esterna sarebbe una gran cosa.

Detto questo, vediamo come possiamo aggirare parzialmente il problema senza utilizzare il jailbreak, che non è altro che una procedura effettuata tramite appositi programmi, che vanno a sbloccare il telefono o il tablet. Ovviamente, tale processo non è del tutto sicuro ed è vietato da Apple.

Una delle migliori app si chiama  File Manager (FREE) e consente di creare un disco USB virtuale sul nostro iPhone. Ci tengo a precisare che il  computer non riconoscerà l’ Phone o iPad come un vero e proprio disco USB, ma ne andremo a simulare il funzionamento, anche se dovremo passare necessariamente da iTunes. Quindi ogni pc dove andremo a collegare il nostro device, dovrà avere iTunes installato.

Una valta scaricata l’app, andiamo in iTunes e selezioniamo iPhone o iPad, clicchiamo sulla tab Apps  e nell’area File Sharing selezioniamo FileManager. 

Ora potete trascinare dentro i documenti che volete trasferire sul vostro device.

A questo punto, se volete accedere ai documenti appena caricati da un altro computer basta installare iTunes se non è ancora installato, ed eseguire i precedenti passi ed avere accesso ai file.

Conclusioni

Attualmente non vi è altra soluzione pratica e senza modificare il sistema del telefono, quindi dovremo un po’ “arrangiarci” in questo modo.