Post aggiornato in data 26 Ottobre 2018

Quando si è in procinto di creare un progetto e di dargli una identità tramite un marchio è opportuno verificarlo in quanto, la protezione di un marchio può essere ottenuta anche solo attraverso l’uso. Tuttavia, è consigliabile registrare il marchio presso l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM) in quanto, così facendo, si ottiene una maggiore protezione, soprattutto in caso di contestazioni o conflitti con altri soggetti.

A livello nazionale bisogna appoggiarsi al sito UIBM – Ufficio Italiano Brevetti e Marchi che permette di effettuare ricerche molto dettagliate appoggiandosi al Ministero dello Sviluppo Economico.

Se la nostra ricerca di estende all’estero ma rimanendo in Europa quindi nella zona Comunitaria, allora bisogna cercare nel sito UAMI – Ufficio per l’Armonizzazione nel Mercato Interno.

Qualora l’obbiettivo esca fuori dai confini europei e quindi parliamo a livello Internazionale dobbiamo visitare il sito OMPI – Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale

I tre siti proposti sono sicuri e affidabili in quanto fanno parte di enti governative. Vi sono molti altri siti che offrono servizi simili, ma a mio avviso questi possono garantire minor rischi e validità maggiore.