Post aggiornato in data 26 Ott 2018

Ho deciso di scrivere questa guida dalla mia esperienza avuta di recente nella configurazione del dominio acquistato su 1and1.
Ho avuto difficoltà in quanto in rete ma anche lo stesso google, danno istruzioni diverse che facilmente mandano in confusione l’utente.
Le principali confusioni si creano nella gestione dei DNS che gestiscono il re-indirizzamento del dominio acquistato.
1and1 a differenza dei suoi concorrenti che hanno una interfaccia più basic, ma più rapida e semplice nella gestione, ha una struttura che va capita, mi spiego: su GoDaddy si impostata tutto in una unica pagina, si settano i vari parametri e fine, si preme ok e si aspetta l’aggiornamento di sistema. Con 1and1 è un po’ più macchinoso.

Iniziamo

Punto 1:
Andiamo sulle impostazioni base di Blogger fino a trovarci nella schermata inerente al nome del nostro blog
Clicchiamo Personalizza dominio account
A questo punto inseriamo il dominio che abbiamo acquistato, nel mio caso www.milanoblogger.com.
Premendo Salva mi darà un Errore 12, niente paura è normale.
Subito sotto alla scritta inerente l’errore mi appariranno una serie di info:
Più precisamente saranno simili a queste (ogni blog ha dei codici diversi):
blog, ghs.goog.com
mf3relchxuxx, gv-kgyql46c766bxw.dv.googlehosted.com

Copiamoli oppure lasciamo il blog aperto in quanto ci serviranno per la configurazione su 1and1.
Punto 2:
  • Andiamo sul 1and1.it e logghiamoci e posizioniamoci su Gestione Dominio (in alto a sinistra).
  • Selezioniamo il nostro dominio MilanoBlogger.com e clicchiamo su Impostazioni DNS.
  • Selezioniamo DNS e clicchiamo su Altro Indirizzo IP
  • Ora inseriamo questo indirizzo IP: 216.239.32.21 e premiamo Salva
  • Adesso torniamo alla dashboard, selezioniamo sempre il dominio nostro principale e cliccando in alto Nuovo, selezioniamo Crea Sottodominio.
  • Quello che stiamo creando è “l’estensione” che andrà ad anteporsi al nome del nostro sito, nel mio caso ho scelto WWW, mentre altri usano BLOG, FORUM, ecc
  • Adesso andiamo nelle Impostazioni DNS del sottodominio appena creato
  • Selezioniamo CNAME e inseriamo nell’Alias: ghs.google.com
  • Diamo nuovamente il comando Salva e torniamo sempre nella dashboard
  • Come abbiamo fatto prima, creiamo un altro sottodominio
Attenzione, ora vanno usati i codici forniti da google quando ci ha dato l’errore 12.

  • Inseriamo il primo codice, quello breve, nel mio caso “mf3relchxuxx” come da immagine
  • Come abbiamo fatto in precedenza, andiamo in Impostazioni DNS, selezioniamo CNAME e inseriamo nell’alias il codice lungo fornitoci da google, nel mio caso: gv-kgyql46c766bxw.dv.googlehosted.com
  • E diamo sempre il comando Salva
  • Terminato questo ultimo passaggio avremo 3 domini, uno principale e due sottodomini

Abbiamo finito, ora non ci resta che aspettare che si aggiorni il tutto. Il tempo stimato è fino a 48h, ma io dopo 3h ero operativo.
Punto 3:
Passato il tempo d’attesa, torniamo nelle impostazioni base di Blogger e inseriamo il nostro indirizzo e se tutto sarà andato a buon fine, il redirect sarà subito funzionante.