Post aggiornato in data 26 Ott 2018

Se vi siete ritrovati nell’incresciosa situazione di aver smarrito o addirittura che vi è stato rubato il vostro dispositivo Android o Apple, la prima cosa da fare è quella di Rintracciare e Bloccare uno Smartphone, Tablet Android o Apple che è stato Rubato.

Non tutti sanno che Android ha incorporato un sistema, che una volta attivato e autorizzato dall’utente, permette in caso di furto o smarrimento, di poterlo rintracciare ed eventualmente bloccare. Essendo una particolarità del sistema operativo android, sarà funzionante e valida per qualsiasi modello e versione senza distinzione.

Anche per iOS e quindi iPhone e iPad è presente un sistema simile che vi andrà a mostrare l’ultima posizione in cui si trovava il vostro iDevice, per poi decidere sul da farsi.

Premessa 

Sia per Android che per Apple, dovrete avere a disposizione l’account e la psw con cui avete registrato il dispositivo. In genere per smartphone e tablet android, sarà un account GMAIL, mentre per Apple sarà quello usato per accedere all’iCloud.

Abilitare il Servizio su Android

  • Andate nell’elenco delle applicazioni e cercate Impostazioni Google (da non confondere con Impostazioni)
  • Una volta aperto, cercate la voce Gestione dispositivi Android 
  • A questo punto abilitate le due voci all’interno:
    • Localizza questo dispositivo da remoto
    • Consenti da remoto e Resetta
  • Entrambe le impostazioni sono auto-esplicative e inoltre, quando selezionate la seconda, vi verrà chiesto di attivarla, quindi premete su Attiva

Abilitare il Servizio su iPhone e iPad (iOS)

  • Andate su Impostazioni
  • Scorrete il menù e cliccate su iCloud
  • Cliccate sulla voce Trova il mio iPhone o Trova il mio iPad
  • All’interno di questa voce dovrete attivare:
    • Trova il mio iPhone o Trova il mio iPad
    • Invia ultima posizione

Rintracciare e/o Bloccare il nostro device Android

Google mette a disposizione un portale web per poter rintracciare, bloccare e resettare il nostro smartphone o tablet.
Basterà collegarsi a Gestione Dispositivi Android e fare l’accesso con l’account google che è stato utilizzato sul vostro terminale.
 
Nel box sulla sinistra avrete alcuni opzioni su come intervenire. Potrete scegliere se farlo squillare, bloccarlo o cancellare il contenuto.

Rintracciare e/o Bloccare il nostro device Apple iPhone o iPad

Dovremo collegarci alla pagina iCloud ed inserire le nostre credenziali per potervi accedere.

All’interno troverete una serie di icone in pure stile apple tra cui Trova il mio iPhone  e/o iPad.

Anche in questo caso le possibilità messe a disposizione sono:

  • Emetti Suono
  • Modalità Smarrito: potremo selezionare un messaggio che apparirà sullo schermo così da avvisare chi dover rintracciare nel caso di ritrovamento
  • Inizializza: verrà cancellato tutto il contenuto del nostro iDevice.

Da Sapere

Questi servizi di geo-localizzazione e di blocco fanno affidamento alla connessione dati (3G o WiFi) per inviare la posizione e i relativi comandi.

Questo vuol dire che: se è stata tolta la sim o il dispositivo è spento, non potremo inviare nessun comando e la posizione visualizzata sarà relativa all’ultima volta che questo era acceso.