Post aggiornato in data 26 Ottobre 2018

Chi di noi non ha mai avuto la necessità almeno una volta nella vita di voler (o dover) scaricare un video realizzato ad esempio dalla RAI e non poterlo fare?
Io mi sono imbattuta in questa necessità ultimamente e ho cercato per settimane il modo per farlo. Sicuramente tanti saranno già a conoscenza di questo metodo ma magari non tutti per cui mi sento in dovere di scrivere qui una breve guida su come fare (senza pretesa alcuna di aver scoperto l’acqua calda :p ).
Questa breve guida riguarda qualsiasi video con tecnologia Silverlight che non può essere scaricato con un semplice download. In questo caso però farò un esempio di un video della RAI.


Occorrente:
  1. Una qualsiasi versione recente di Quicktime (ovviamente compatibile con il vostro OS ) scaricabile a questo indirizzo: http://www.apple.com/it/quicktime/download/
  2. Mpeg Streamclip scaricabile a questo indirizzo: http://www.squared5.com/
  3. Ovviamente la pagina web con il video che vi interessa.
Se non avete già Quicktime installato sul vostro pc, scaricatelo dal link che vi ho inserito qui sopra e (scegliendo ovviamente la versione compatibile con il vostro sistema operativo) installatelo sul vostro pc.
Successivamente, estraete sul vostro pc il contenuto del file .rar di Mpeg Streamclip e cliccate sul file Mpeg Streamclip.exe.
Nota: Se non avete quicktime installato, Mpeg Streamclip vi restituirà un errore e non si aprirà.
Andate sulla pagina web in cui è contenuto il video che volete scaricare e cliccando con il tasto destro del mouse in un punto qualsiasi della pagina (evitate di cliccare sul video) scegliere la voceVisualizza sorgente pagina.
Una volta aperta la pagina con il codice html, cercate la stringa seguente: var videoURL_MP4 = “http://mediapolis.rai.it/relinker/relinkerServlet.htm?cont=FAXh9cFcC7UeeqqEEqual … da notare che la stringa è uguale per tutti i video solo fino alla parola cont= per cui non dovete cercare esattamente le stesse lettere che ho inserito in questo esempio (che sono quelle che identificano un TG3 regionale). L’importante è trovare la stringa che comincia con var videoURL_MP4 = “http://mediapolis.rai.it/relinker/relinkerServlet. etc. etc.
Una volta cercata questa stringa, estrapolate il link, ossia http://mediapolis.rai.it/relinker/relinkerServlet.htm?cont= etc. etc. e copiatelo. Il var videoURL_MP4= ve l’ho indicato semplicemente perché se notate il codice sorgente, vi accorgerete che ci sono due stringhe uguali ma che una è chiamata var videoURL = … se invece della stringa che vi ho suggerito, prendete quella precedente, il software che vi servirà per scaricare il video vi produrrà un errore e non ve lo scaricherà.
A questo punto tornate su Mpeg Streamclip e procedete in questo modo:
Cliccate sulla voce File e scegliete la voce Open URL… nella finestra che si aprirà incollate il link che avete copiato in precedenza, scegliete come parametro Convert al posto di Open e cliccate su Convert…
Dopo pochi secondi comparirà una nuova finestra in cui non dovrete fare altro che scegliere il formato in cui salvare il vostro filmato (io vi consiglierei AVI ), la cartella in cui salvarlo e attendere che il programma termini il suo lavoro.
Al termine (la durata della conversione ovviamente dipende dalla grandezza del filmato) potrete trovare il filmato nella cartella in cui avevate scelto di salvarlo e visualizzarlo con tutta calma 🙂
Ovviamente questa è una cosa da fare con parsimonia e giudizio! Non è che solo perché ora sapete come si fa, siete liberi di diventare dei pirati del web