Post aggiornato in data 26 Ott 2018

Quando si è all’estero, può capitare che l’operatore su cui si appoggia TIM (nel mio esempio) in modo automatico, non dia un servizio ottimale o addirittura blocchi la navigazione anche se, questo fa parte del contratto stipulato col provider.
Per aggirare il problema dobbiamo intervenire manualmente cercando le reti disponibili e selezionarne una su cui si dovrà appoggiare la chiavetta internet.

Procediamo nel seguente modo:
IMPORTANTE: non connettersi prima di aver eseguito le operazioni sotto indicate.
Avviamo il programma della chiavetta e dalla schermata principale andiamo su TOOLS e selezioniamo OPTIONS
 
Nella finestra che apparirà, sulla colonna di sx clicchiamo su NETWORK, mentre nella parte centrale selezioniamo REGISTRATION MODE e mettiamo la spunta su MANUAL SEARCH AND REGISTER
 
Adesso premiamo su REFRESH e attendiamo che il programma termini la scansione delle reti
 
Appariranno una serie di operatori e non tutti saranno disponibili, in quanto la scansione cerca tutti i segnali presenti, ma solo quelli con la dicitura REGISTRATED sono disponibili per la connessione in roaming con TIM.
Clicchiamo sull’operatore e poi premiamo REGISTER e se tutto andrà a buon fine, non uscirà nessun messaggio d’errore e potrete fare CONNECT.
ATTENZIONE:
Qualora dovesse apparirvi un messaggio di errore di Registrazione Fallita
 
Vorrà dire che l’operatore in questione non ha nessun contratto con TIM e non fornisce loro nessun servizio e bisogna riprovare a selezionarne un altro.
 
Link per verificare l’operatore disponibile:
http://www.tim.it/estero/dall-estero-copertura-internazionale#