Post aggiornato in data 26 Ottobre 2018

Creare un Sitemap del proprio blog è molto importante hai fini di fornire a Google e agli altri motori di ricerca una indicizzazione del proprio sito. Google svolge questa funziona in modo automatico, ma se fornito da noi, questa operazione verrà eseguita nel minor tempo possibile.

 Ma come dobbiamo fare?
 
Punto 1
Bisogna accedere al servizio Webmaster Tools di Google. Questo dovrebbe aver indicizzato il tuo blog e quindi dovrebbe già apparire il nome con la relativa immagine. Basta cliccarci sopra per accedere alle varie funzionalità. 
In alto a sinistra trovate Dashboard, cliccateci sopra e all’ interno della pagina trovereteInvia Sitemap cliccateci sopra e in alto a destra trovate Aggiungi/Testa Sitemap
 
Punto 2
Cliccando su Aggiungi/Testa Sitemap ci ritroveremo con il link del nostro blog con accanto uno spazio vuoto dove dovremo inserire un feed RSS o Atom. Entrambe possono essere utilizzati per questo scopo. 
Io per esperienza personale ho usato Atom e ho avuto ottimi risultati senza riscontrare problemi, quindi vi spiegherò come fare con questo.
 
Se si ha un blog con pochi articoli, nello specifico entro i 26 post, vi basterà aggiungere nello spazio bianco atom.xml, in modo d’avere una cosa simile a questa: http://nomedelsito.blogspot.com/atom.xml 
 
Nel caso abbiate un blog con molti articoli/post dovrete usare questo altro metodo, che prevede l’aggiunta di quanto segue:
atom.xml?max-results=500&start-index=1
 
In questo modo si riuscirà ad indicizzare ben 500 post che sarebbe il limite di post per sitemap, superato questo limite dovremo realizzarne un altra che indicizzerà i link da 500 a 1000 e così via ogni 500 post.
Esempio da 500 a 1000 atom.xml?max-results=500&start-index=501
da 1000 a 1500 atom.xml?max-results=500&start-index=1001
Il limite dei 500 post è stabilito poichè una sitemap non può superare i 10 Mb
Attenzione:
Se vi appoggiate ad una piattaforma come FeedBurner che reindirizza il vostri articoli, bisogna aggiungere un parametro di query per fermare il redirect in modo che possa agire come una sitemap del sito. 
dovrete quindi utilizzare questa dicitura:
atom.xml?redirect=false&start-index=1&max-results=500
 
 
Se tutto va bene Google visualizzerà un messaggio che indica che l’invio sitemap è in sospeso. La creazione della sitemap può richiedere alcune ore e quindi dovrete aspettare per vedere visualizzati tutti i risultati.