Post aggiornato in data 22 Agosto 2018

Il sitemap non è altro che un file XML contenente tutte le informazioni relative al contenuto del vostro sito, che fornisce ai motori di ricerca tutte le URL presenti appunto nel sito, e oserei dire che è indispensabile per una buona indicizzazione.

Sottoporre a Google Webmaster Tools la vostra sitemap è un procedimento relativamente semplice. Per chi possiede un sito sulla piattaforma Blogger può seguire questa guida Sitemap Blogger, come aggiungerlo su Google Webmaster Tools, mentre per WordPress.com continuate a leggere.

La versione free di WordPress ha moltissime limitazioni tra cui quella di non poter inserire plugin per la creazione del file che ci serve. Ma fortunatamente genera una sitemap in modo automatico situato all’indirizzo:

http://miodominio.wordpress.com/sitemap.xml

Quindi tutto sommato ci va bene, abbiamo già un bel sitemap pronto all’uso e gestito direttamente da WordPress.com.

Non ci resta che andare sul sito Webmaster Tools, nel caso non l’abbiate già fatto, registrare il sito e recandosi nella sezione relativa al Sitemap, inserire il suffisso:

sitemap.xml