Trasferire le chat di WhatsApp da Android ad iPhone

Un modo semplice e pratico per trasferire le chat di WhatsApp da un dispositivo Android ad uno smartphone iPhone senza perdere dati ed informazioni.

In questo tutorial vi illustro due possibili soluzioni per poter salvare e passare le chats da un dispositivo all’altro. Il passaggio, a causa della differenza tra i due sistemi operativi utilizzati, non permette di passare con certezza assoluta tutti i file e chat.

Per poter effettuare questa operazione abbiamo la possibilità di utilizzare due soluzioni, la prima che sfrutta una funzione già presente in whastsapp stesso, e la seconda che si appoggia ad un programma di terze parti.

Esportare le chat

Questo primo metodo permette di estrapolare le chat e inviarle o salvarle in modi differenti (cloud, email, ecc). Per far questo, basta entrare nella singola chat che vogliamo esportare ed entrando nelle impostazioni di questa e selezionare Esporta chat.

Avremo la possibilità di selezionare se allegare i file multimediali oppure no. Nel caso di aggiunta dei file multimediali, il peso finale del file generato sarà molto più pesante rispetto alla versione solo testuale.

Al termine della elaborazione, verrà creato un file .zip dal nome molto esplicativo “Archivio ZIP” il quale potrà essere salvato il varie posizioni a vostra scelta e a quel punto sarà possibile leggerne il contenuto e visionare i file multimediali.

Tuttavia, non sarà possibile visualizzare i messaggio sull’app di messaggistica WhatsApp, per il semplice fatto che non esiste la funzione diretta di importazione.

Utilizzare programma di terze parti

Un altro metodo molto valido è quello di utilizzare un programma di terze parti, nello specifico un prodotto molto buono è iCareFone capace di gestire molto bene tutta la parte relativa al backup di whatsapp e di trasferirla su un nuovo dispositivo.

Per prima cosa bisogna scaricare il programma ed installarlo sul proprio computer e collegare entrambi gli smartphone e avviare il software iCareFone.

Aperto il programma dovremo andare a selezionare la voce WhatsApp Transfer e selezionare la sorgente di destinazione, che nel nostro caso sarà quella dell’iPhone.

Quindi avremo come dispositivo di origine lo smartphone Android e come dispositivo di destinazione l’iPhone.

E una volta collegato i due dispositivi dovrete cliccare su Transfer per iniziare i trasferimento vero e proprio. Inoltre, per via delle varie protezione e della sicurezza stessa di whatsapp, prima di poter effettivamente cliccare su Transfer, vi verrà chiesto di autorizzare entrambi i dispositivi.

Per quanto riguarda Android, dovrete attivare la funzione USB debugging. La procedura è illustrata direttamente dal programma iCareFone in base al modello che state utilizzando, così da facilitare al massimo l’attivazione di questa funzione.

Mentre, per iPhone oltre a dover autorizzare il dispositivo, sarà necessario disattivare momentaneamente la funzione Trova il mio iPhone, ma anche in questo caso, la procedura è illustrata direttamente dal programma iCareFone così da facilitare al massimo l’attivazione di questa funzione.

 

 

Per non perderti notizie, nuovi articoli e video, segui la mia Pagina Facebook ed iscriviti al Canale YouTube. Puoi restare aggiornato anche attraverso il canale Telegram.