I migliori tools gratuiti per recuperare i dati persi

Scopriamo quali sono i migliori tools gratuiti per recupere i file che accidentalmente o per qualche motivo sono andati cancellati e potenzialmente irrecuperabili.

Ammettiamo, a volte cancelliamo accidentalmente un file e per poi pentircene l’istante dopo. Il recupero dei file eliminati è abbastanza semplice su un sistema operativo come Windows e Linux grazie alla presenza di numerosi tools nati per aiutarci nel recuperare i file perduti.

In questo articolo parlerò degli strumenti di recupero open source e gratuiti che ci permettono di andare ad analizzare il disco e trovare tutti i residui di file ancora presenti ma non cancellati.

I file vengono realmente cancellati?

Innanzitutto, i file eliminati possono essere recuperati quando si tratta di un normale disco rigido, quindi di quello che fisicamente è all’interno del nostro computer. Il sistema operativo non li rimuove completamente (anche quando si svuota il ​​cestino) ma vengono “contrassegnati” come non essenziali e appunto per questo lo spazio che veniva occupato da questi file viene considerato sovrascrivibile.

Dopo aver cancellato i file, se andiamo nuovamente ad installare e inserire nuovi file, essendo necessario dello spazio per compiere quello di cui abbiamo bisogno, il sistema operativo va ad usare quello spazio che essendo stato liberato in precedenza viene considerato sovrascrivibile.

Avendo in mente il principio che c’è dietro al recupero dei file sul disco, è fortemente consigliato interrompere immediatamente l’utilizzo del dispositivo per evitare di sovrascrivere lo spazio.

Avere un programma di recupero dati già installato e pronto all’uso ci permette in qualsiasi momento di andare subito a recuperare i file ed evitare di bloccarci per troppo tempo e di andare a sovrascrivere quanto è stato cancellato.

Qui di seguito una carrellata dei migliori programmi da utilizzare e da avere (almeno uno) installato sul proprio dispositivo al fine di non rimanere a bocca asciutta in caso di perdita dei file.

Recuva

I ragazzi di Piriform hanno creato un ottimo programma per recuperare i file cancellati. Il tool consente di eseguire una ricerca rapida o approfondita, sia su dischi interni che su dischi esterni. Non solo, consente anche di recuperare tutti i tipi di file come ad esempio le e-mail in che si trovano in applicazioni come Outlook o Thunderbird e che sono state cancellate accidentalmente.

TestDisk and PhotoRec

Se siamo alla ricerca di un’applicazione completa ed avanzata, TestDisk e PhotoRec potrebbero essere la scelta migliore. E’ un pacchetto di licenze GPL che consente di osservare tutti i tipi di informazioni, ripristinare o riparare partizioni, creare copie di sicurezza e persino recuperare file da partizioni FAT, NTFS o anche EXT2 / EXT3. Come se tutto questo non bastasse, è disponibile per DOS, Windows, Linux, FreeBSD, SunOS e Mac.

Stellar Data Recovery

Il brand Stellar Phoenix è oggi uno dei software più affidabili grazie a un’ampia gamma di servizi progettati per salvare gli utenti da situazioni difficili. Stellar Data Recovery può essere utilizzato per ripristinare i file eliminati accidentalmente. Può anche recuperare i dati da dischi rigidi danneggiati o corrotti. Un grosso vantaggio da non sottovalutare è che include la possibilità di recuperare i dati da dischi rigidi esterni, unità flash USB e CD o DVD danneggiati.

MiniTool Power Data Recovery

MiniTool Power Data Recovery è uno dei più famoso strumenti di recupero dati presenti sul mercato. La versione gratuita di MiniTool consente di recuperare file cancellati, partizioni danneggiate, partizioni con dati persi o unità USB da fotocamere digitali, memorie ausiliarie, pen drive o supporti ottici (CD o DVD).

Glary Undelete

Glary Undelete è un eccellente programma gratuito di recupero file. È molto facile da usare e ha una una interfaccia molto semplice e pulita. Il grande vantaggio di Glary Undelete è che include la visualizzazione semplice delle “cartelle”, una visualizzazione dei file recuperabili in stile Esplora risorse di Windows e un’indicazione ben visibile dello “Stato” per ogni file, che suggerisce se il file può essere recuperato o meno.

Wise Data Recovery

Wise Data Recovery è un programma di recupero gratuito semplice da usare. Lo strumento può eseguire la scansione di vari dispositivi come schede di memoria e altri supporti. Una funzione di ricerca istantanea rende semplice e veloce la ricerca di file eliminati e un colonna mostra la probabilità di recupero del file.

Disk Drill

Disk Drill è un ottimo programma gratuito di recupero dati, non solo per le sue caratteristiche ma anche per il suo design molto semplice, che rende quasi impossibile confondersi. Il sito di Disk Drill asserisce che è possibile recuperare i dati da “praticamente qualsiasi dispositivo di archiviazione”, come dischi rigidi interni ed esterni, dispositivi USB, schede di memoria e iPod. Cosa molto apprezzata è la possibilità di visualizzare in anteprima i file immagine prima di recuperarli.

EaseUS Data Recovery Wizard

Ultimo della lista ma uno dei migliori tools disponibili. EaseUS Data Recovery Wizard ha una l’interfaccia utente molto simile a Windows Explorer, ideale per giostrarsi al meglio tra i vari file e per recuperare file da dischi rigidi, unità ottiche, schede di memoria e da qualsiasi altra cosa che Windows vede come dispositivo di archiviazione.

Continua a seguirmi!