Lista Applicazioni

Installare Android su VirtualBox

Un modo semplice e veloce per poter installare sul proprio il sistema operativo Android che normalmente è presente solo su smartphone e tablet.

In questo tutorial vi spiegherò come installare Android direttamente sul Pc o sul Mac, sfruttando un sistema di virtualizzazione della macchina basato sul programma gratuito VirtualBox. I passaggi sono molto semplici e alla portata di tutti, sia di chi è più smanettone e sia chi è un po’ meno esperto.

Step 1

  • Installare VirtualBox sul pc o mac
  • Creare una nuova macchina virtuale ed impostarla come da immagine (Linux, ecc)
  • Impostare la dimensione della Ram a 2048 MB
  • Dimensione disco fisso: lasciare quella che appare di 8 GB con la spunta su “Crea subito un nuovo disco virtuale”
  • Come tipologia selezionare VDI (VirtualBox Disk Image)
  • Nella finestra successiva selezionare “Dimensione specifica” e in fine premere su Crea

Step 2

Scaricare la versione di android in formato ISO nella variante a 32bit anche chiamata x86 in quanto la macchina virtuale che andremo a creare sarà a 32bit. Potete scaricare la versione di android dal sito Android-x86.org

  • Avviare la macchina virtuale appena creta e andiamo a selezionare il file ISO di android appena scaricato
  • Una volta che abbiamo avviato la macchina virtuale, nella schermata che appare, dovremo andare a selezionare l’ultima voce che fa riferimento all’installazione di Android
  • Nella schermata successiva dobbiamo selezionare Create/Modify e nel banner selezionare No
  • A questo punto il nostro scopo è quello di creare una partizione Primaria, così per farlo ci basterà selezionare la scritta Primary
  • Quando creiamo la partizione primaria, assicuriamoci che sia selezionata la voce Bootable e solo a questo punto clicchiamo su Write, così facendo daremo l’input per creare la partizione utile per eseguire Android
  • Terminato il tutto, andiamo a selezionare Quit
  • Adesso che abbiamo creato la partizione possiamo procedere con l’installazione vera e propria di Android e per farlo ci basterà selezionare la partizione appena creata (sda1) che è possibile trovare nella schermata in cui si era all’inizio
  • Nel messaggio che apparirà riguardante l’utilizzo dell’estensione Ext4, clicchiamo Yes per proseguire
  • Successivamente, nel banner riguardante l’installazione del GRUB, clicchiamo sempre Yes
  • Adesso abbiamo terminato l’installazione. Ricordatevi solo di “scollegare/smontare” l’immagine ISO di Android che avete utilizzato in precedenza, così da evitare che riparta l’installazione

Step 3

Terminata l’installazione di Android su VirtualBox, possiamo iniziare a configurarlo come se fosse un normale smartphone. Potremo inserire il nostro account gmail, scaricare le applicazioni ed interagire con il sistema.

Android Launcher
Lista Applicazioni