Recensione Completa del Garmin Venu 2

La nuova versione di uno degli sportwatch meglio riusciti del comparto Garmin, che vede in questo Venu 2 interessanti novità e molte migliorie.

Garmin non finisce mai di stupirci con nuovi prodotti e questo sicuramente la porta ad avere una marcia in più rispetto alla concorrenza. Questo nuovo Venu 2 è l’evoluzione della versione precedente, dove mantiene lo stesso design ma con interessanti migliorie che lo portano ad essere un prodotto ancora più interessante.

Video Recensione

Unboxing

La confezione è sempre molto minimal, abbiamo il cavetto di ricarica per collegare il Venu 2 al pc oltre un piccolo manuale delle istruzioni che a mio è pressochè inutile.

Design

A livello estetico abbiamo le stesse fattezze de modello precedente, stessi materiali e stesse caratteristiche. Cinturino da 22mm in plastica morbida e piacevole, il corpo è in polimeri rinforzati e lo schermo, punta di diamante di questo modello, è un AMOLED da 416 pixel di risoluzione per 1.3 pollici di grandezza, il tutto protetto da un vetro Gorilla Glass 3.

A proteggere, se così possiamo dire, il Venu 2 c’è una ghiera in acciaio, che ne valorizza le forme e rende il prodotto ancora più accattivante. Il design risulta polito, da un lato non abbiamo nessun bottone, mentre dall’altro ci sono due tasti sempre in acciaio.

Sulla parte inferiore abbiamo il nuovo sensore Garmin Elevate 4 e un sensore per la lettura dell’ossigeno con un led in più. Altre a questo troviamo sempre la porta per collegare il cavetto.

Nel complesso il design risulta molto bello, minimal, pulito ed elegante, ideale per qualsiasi situazione. Il peso leggero di solo 49g con uno spessore di 12mm per un diametro di 45mm lo rendono adatto ad ogni polso, ma se vogliamo qualcosa di più piccolo possiamo pensare di acquistare la versione Venu 2S con schermo da 40mm.

Funzioni

Parlando di funzioni questo nuovo Venu 2 ha tutto quello che abbiamo avuto modo di vedere nel modello precedente con l’aggiunta di qualche novità. L’intera gestione del dispositivo viene fatta mixando le gesture sullo schermo e i tasti fisici.

Con dei semplici swipe è possibile muoversi avanti, indietro, su e giù oltre alla possibilità di confermare tramite tocco. Alcune cose invece necessitano per forza dei tasti, per esempio: cliccando una volta il tasto in alto a destra entriamo nelle attività, se tenuto premuto nei comandi rapidi. Il bottone in basso a destra invece svolge la classica funzione “indietro” oppure se tenuto premuto ci permette di entrare nel menu.

Più che indicarvi quelle che sono le singole funzioni, preferisco indicarvi quelle che sono le novità introdotte in questo Garmin Venu 2, questo perchè ormai tutti gli sportwatch di questa tipologia, quindi destinati ad un pubblico vasto, misto e pensato per accontentare tutti, integrano la qualsiasi cosa.

Non dico che visto uno, visti tutti, ma in una fascia medio alta è difficile trovare qualcosa che realmente si discosti da un altro prodotto simile. Certo, la differenza in molti casi è nella quantità di dati raccolti, ma parlando di “funzioni” il discorso cambia.

Novità

Sono state introdotte alcune novità che portano questo Venu 2 ad essere ancora più interessante ed apprezzato, capace solo di migliorarsi e di diventare più preciso. Vediamo cosa c’è di nuovo:

  • Nuovo sensore di frequenza cardiaca Garmin Elevate V4
  • Sensori IR aumentati da 1 a 2 per una maggiore precisione del PulseOx
  • Nuovo processore e GPU integrati per una potenza grafica notevolmente aumentata
  • Dimensioni del display leggermente aumentate: il Venu 2 ha 416x416px e il 2S ha 360x360px, mentre il Venu originale era 390 × 390.
  • Durata della batteria col GPS leggermente aumentata: da 20 ore a 22 ore (solo GPS) e da 6 ore a 8 ore (GPS + musica)
  • Aumento dello spazio di archiviazione: da 3 GB a 7 GB
  • Introdotto il supporto a Connect IQ 4.0 (è il primo dispositivo Garmin ad averlo)
  • Widget ridisegnati con un tocco più moderno
  • Aggiunta la ricarica rapida: carica l’orologio per 1 giorno in 10 minuti
  • Aggiunta una nuova modalità di risparmio della batteria: fino a 12 giorni per Venu 2 o 11 giorni per Venu 2S
  • Aggiunto monitoraggio/analisi del sonno avanzato Firstbeat (come sul Fenix ​​6)
  • Aggiunto un nuovo punteggio per la modalità sonno
  • Nuovo algoritmo per il Body Battery
  • Aggiunta la nuova funzione Health Snapshot
  • Aggiunta stima dell’età (Fitness Age): utilizza varie metriche 24 × 7 + indice Garmin o dati BMI per determinarle
  • Aggiunto profilo di allenamento della forza con la grafica della mappa muscolare per ogni allenamento
  • Aggiunte nuove attività: escursionismo, HIIT, arrampicata indoor e bouldering
  • Per l’allenamento HIIT troviamo istruzioni animate e tipologie specifiche come: Tabata, AMRAP, EMOM e timer personalizzati
  • Aggiunta la possibilità di vedere le sfide sull’orologio stesso

Sensori

Una menzione va fatta anche ai sensori, che sono tanti e riescono ad essere molto precisi e veloci: Gps, Glonass, Galileo, tecnologia cardio da polso Garmin Elevate, altimetro barometrico, bussola, giroscopio, accelerometro, termometro, sensore della luce ambientale, acclimatazione del pulsossimetro.

Restando un istante ancora sui sensori devo sottolineare alcune cose: in primis il termometro, nonostante sia presente (almeno secondo Garmin), durante le attività il valore non appare e non è stato registrato. Proseguendo, la bussola non ha nessun widget dedicato, quindi in caso di necessità bisogna scaricare l’app dallo store.

Per quanto riguarda i GPS, segnale pulito e fix molto rapido, mentre la saturazione viene letta con molta precisione e affidabilità, se non fosse necessario stare perfettamente immobili, credo che potrebbe sostituire i prodotti classici dove si inserisci il dito.

Attività

Non mi soffermo sulla scelta o no di usare uno schermo touch per lo sport, questo è un gusto personale e puramente legato al modo che ognuno di noi ha di gestire i propri dispositivi in base alle situazioni, ma detto questo, vediamo un po’ cosa ha combinato questo Venu 2.

Camminata

Ho voluto provarlo durante una gita fuori porta per capire la qualità del segnale gps, la precisione dei dati e la durata della batteria. Per far questo ho avviato l’attività camminata nella zona di Portofino, dove si ha il mare ma anche colline.

Che dire, segnale preciso e dati ottimi mentre la batteria? Anche qui tanto di cappello, 5 ore di attività con GPS sempre attivo ha portato un consumo del 25%, circa 5/6% di batteria per ogni ora di GPS. Vi assicuro che non è tanto, altri brand e altri dispositivi sono scarichi/spenti in meno tempo.

Corsa

Come per l’attività descritta prima, il nostro Venu 2 si è comportato bene, mai una incertezza e a parte qualche rarissimo impuntamento, che non ha assolutamente messo in pericolo il tracciato registrato, ho potuto usarlo con piacere.

Solo una volta mi si è bloccato il dispositivo durante l’attività e ho dovuto riavviarlo, ma non mi sento di penalizzare il Venu 2 per questo, in quanto in altre situazione si è comportato bene, quindi presumo che l’errore sia stato generato dalla versione del software ancora un po’ aspra.

Soffermandoci sulla lettura cardio, il nuovo Elevate 4 c’è e si fa sentire portando la lettura agli standard del mio Forerunner 745. Restando in ambito di confronto con il F745 voglio aprire una parentesi schermo.

AMOLED o MIP transflettivo

Non voglio soffermarmi molto perchè poi ne parlerò in modo più accurato, ma essendo l’AMOLED la vera novità di questa serie Venu e Venu 2 è giusto fare una breve considerazione.

Forerunner 745 (MIP) – Venu 2 (Amoled)

In termini di visibilità l’Amoled è ottimo, si vede bene ma inizia a diventare fastidioso quando corriamo sotto il sole, non c’è Amoled che tenga, il MIP è nettamente superiore. La visibilità dell’Amoled resta sempre ottima, ma in alcuni casi si perde quella istantaneità nel leggere le informazioni, cosa che nel classico transflettivo questo non accade, lui con o senza sole è sempre al top.

Forerunner 745 (MIP) – Venu 2 (Amoled)

Sono sottigliezze, chiamiamole pignolerie, ma è giusto sottolineare anche questa differenza che nel complesso non preclude la nostra attività o la qualità con cui questa viene svolta, ma siamo qui per trovare anche il pelo nell’uovo.

Batteria

La durata della batteria è molto buona, riusciamo senza grossi problemi a tirare una settimana, ma attenzione a come usate lo schermo. L’amoled per forza di cosa consuma di più dei soliti MIP per via delle sue caratteristiche, ma il drenaggio aumenta in modo esponenziale se: attiviamo l’Always On e se aumentiamo la luminosità al massimo.

Dall’altra parte ci viene in soccorso la modalità Risparmio Energetico, la quale una volta attivata riesce ad incrementare la durata della batteria fino a 12 giorni, ma anche in questo caso dovete ricordavi che nel momento in cui l’attivate, alcuni sensori e funzioni verranno in automatico disattivate appunto per ridurre il consumo di energia.

Applicazione Garmin Connect

Come sempre abbiamo la nostra applicazione Garmin Connect che ci permette di effettuare il paring ed impostare ogni voce del nostro Venu 2 direttamente da smartphone oltre alla possibilità di leggere i risultati delle nostre attività.

Possiamo anche trasferire la musica tramite WiFi, attivare Garmin Pay per i pagamenti, gestiste Garmin Coach, impostare le funzioni di Sicurezza e Rilevamento ed installare e gestire tutte le applicazioni tramite il Connect IQ.

Prezzi

La parte legata al prezzo è sempre la vera nota dolente e questa volta il prezzo non varia se scegliamo la versione più piccola, infatti che acquistiate il modello Venu 2 da 45mm o il Venu 2S da 40mm il prezzo è sempre di 399,99 euro.

Garmin Venu 2 - Smartwatch ultra-brillante, Display AMOLED, 45mm, GPS, Cardio, SpO2, Workout HIIT, Garmin Coach, Garmin Pay, Musica (Slate & Black)
  • Smartwatch perfetto per l'uomo grazie alla dimensione della cassa di 45mm, al design ricercato e alle colorazioni dedicate
  • Display AMOLED ultra-brillante da 1,3" (416x416 px) con modalità always-on opzionale. Lunetta e pulsanti in acciaio e lente Corning Gorilla Glass 3
  • Autonomia imbattibile per uno smartwatch AMOLED: fino a 10 giorni in modalità smartwatch e fino a 7 ore con tracciamento GPS e musica. Ricarica rapida e modalità risparmio batteria
  • Monitora la tua salute 24/7: funzione Health Snaphot, livelli di energia Body Battery, Sleep Score (novità), età fitness, stress e molti altri parametri
  • Perfetto per lo sport: oltre 25 app precaricate, rilevamento GPS multi-satellite per dati di assoluta precisione, workout HIIT, AMRAP ed EMOM con panoramica dei gruppi muscolari, piani di allenamento...
Garmin Venu 2S, Smartwatch per donna, Display AMOLED, 40mm, GPS, Cardio, SpO2, Workout HIIT, Garmin Coach, Garmin Pay, Musica (Slate & Graphite)
  • Smartwatch perfetto per le donne grazie alla dimensione della cassa di 40mm, al design ricercato e a funzioni esclusive come il monitoraggio del ciclo mestruale e della gravidanza.
  • Display AMOLED ultra-brillante da 1,1" (360x360 px) con modalità always-on opzionale. Lunetta e pulsanti in acciaio e lente Corning Gorilla Glass 3
  • Autonomia imbattibile per uno smartwatch AMOLED: fino a 10 giorni in modalità smartwatch e fino a 7 ore con tracciamento GPS e musica. Ricarica rapida e modalità risparmio batteria
  • Monitora la tua salute 24/7: funzione Health Snaphot, livelli di energia Body Battery, Sleep Score (novità), età fitness, stress e molti altri parametri.
  • Perfetto per lo sport: oltre 25 app precaricate, rilevamento GPS multi-satellite per dati di assoluta precisione, workout HIIT, AMRAP ed EMOM con panoramica dei gruppi muscolari, piani di allenamento...
Garmin Venu 2S - Smartwatch per donna, Display AMOLED, 40mm, GPS, Cardio, SpO2, Workout HIIT, Garmin Coach, Garmin Pay, Musica (Rosegold & White)
  • Smartwatch perfetto per le donne grazie alla dimensione della cassa di 40mm, al design ricercato e a funzioni esclusive come il monitoraggio del ciclo mestruale e della gravidanza
  • Display AMOLED ultra-brillante da 1,1" (360x360 px) con modalità always-on opzionale. Lunetta e pulsanti in acciaio e lente Corning Gorilla Glass 3
  • Autonomia imbattibile per uno smartwatch AMOLED: fino a 10 giorni in modalità smartwatch e fino a 7 ore con tracciamento GPS e musica. Ricarica rapida e modalità risparmio batteria
  • Monitora la tua salute 24/7: funzione Health Snaphot, livelli di energia Body Battery, Sleep Score (novità), età fitness, stress e molti altri parametri
  • Perfetto per lo sport: oltre 25 app precaricate, rilevamento GPS multi-satellite per dati di assoluta precisione, workout HIIT, AMRAP ed EMOM con panoramica dei gruppi muscolari, piani di allenamento...
Garmin Venu 2S - Smartwatch per donna, Display AMOLED, 40mm, GPS, Cardio, SpO2, Workout HIIT, Garmin Coach, Garmin Pay, Musica (Silver & Mist Gray)
  • Smartwatch perfetto per le donne grazie alla dimensione della cassa di 40mm, al design ricercato e a funzioni esclusive come il monitoraggio del ciclo mestruale e della gravidanza
  • Display AMOLED ultra-brillante da 1,1" (360x360 px) con modalità always-on opzionale. Lunetta e pulsanti in acciaio e lente Corning Gorilla Glass 3
  • Autonomia imbattibile per uno smartwatch AMOLED: fino a 10 giorni in modalità smartwatch e fino a 7 ore con tracciamento GPS e musica. Ricarica rapida e modalità risparmio batteria
  • Monitora la tua salute 24/7: funzione Health Snaphot, livelli di energia Body Battery, Sleep Score (novità), età fitness, stress e molti altri parametri
  • Perfetto per lo sport: oltre 25 app precaricate, rilevamento GPS multi-satellite per dati di assoluta precisione, workout HIIT, AMRAP ed EMOM con panoramica dei gruppi muscolari, piani di allenamento...
Garmin Venu 2S - Smartwatch per donna, Display AMOLED, 40mm, GPS, Cardio, SpO2, Workout HIIT, Garmin Coach, Garmin Pay, Musica (Gold & Light Sand)
  • Smartwatch perfetto per le donne grazie alla dimensione della cassa di 40mm, al design ricercato e a funzioni esclusive come il monitoraggio del ciclo mestruale e della gravidanza
  • Display AMOLED ultra-brillante da 1,1" (360x360 px) con modalità always-on opzionale. Lunetta e pulsanti in acciaio e lente Corning Gorilla Glass 3
  • Autonomia imbattibile per uno smartwatch AMOLED: fino a 10 giorni in modalità smartwatch e fino a 7 ore con tracciamento GPS e musica. Ricarica rapida e modalità risparmio batteria
  • Monitora la tua salute 24/7: funzione Health Snaphot, livelli di energia Body Battery, Sleep Score (novità), età fitness, stress e molti altri parametri
  • Perfetto per lo sport: oltre 25 app precaricate, rilevamento GPS multi-satellite per dati di assoluta precisione, workout HIIT, AMRAP ed EMOM con panoramica dei gruppi muscolari, piani di allenamento...

Le colorazioni variano. Il modello più grande ha solo due varianti, quella nera vista nella video recensione e quella blu, mentre la variante più piccola viene resa disponibile in quattro colorazioni: grafite, bianco e sabbia, bianco e oro, bianco e acciaio.

Conclusioni

Nel complesso questo Garmin Venu 2 è un dispositivo interessante e valido sotto ogni punto di vista, il prezzo è perfettamente in range con altri prodotti Garmin. Il Venu 2 è stato pensato per accontentare un po’ tutti e per cercare di avvicinare gli appossianati di smartwatch al mondo degli sportwatch.

 

Continua a seguirmi!