Come riprodurre YouTube in background su Android e iOS

Come riprodurre YouTube in background su Android e iOS

Scopriamo come possiamo riprodurre YouTube in background sullo smartphone continuando ad ascoltare la musica o il video senza tenere l’applicazione aperta.

Nel corso del tempo YouTube si è evoluto parecchio portando con te interessanti servizi e novità, tra questi abbiamo YouTube Music che permette ad esempio di poter ascoltare la musica senza che l’applicazione sia aperta.

Infatti uno dei grossi “problemi” di YouTube è legato alla impossibilità di poter fare altro sullo smartphone mentre all’applicazione è aperta. Se proviamo ad andare nella home del nostro dispositivo o ad aprire una qualsiasi altra applicazione, YouTube in automatico interromperà il servizio. Di base ha senso, in quanto essendo una piattaforma nata per i video, se non lo stiamo guardando è inutile che questo vada avanti, ma ormai si trova di tutto, compresa la musica e i podcast.

Furbamente è stato introdotto un servizio in abbonamento il quale non è tra i più economici e il suo reale utilizzo e da valutare, ma normalmente è veramente difficile che qualcuno sottoscriva l’abbonamento YouTube.

Fatta tutta questa premessa, in questo tutorial vi spiego come poter continuare a sentire l’audio del video YouTube selezionato, anche quando l’applicazione viene chiusa sia su Android che su iPhone.

Android

Iniziamo con Android, il quale ci permette di poter eseguire questa operazione utilizzando un qualsiasi browser presente sul nostro telefono. Il consiglio è quello di installarvi, sempre se non è già presente, uno di questi browser totalmente gratuiti e che oggi sono il top nel loro genere: Chrome o Firefox.

Il procedimento è molto semplice ed è compatibile con tutti i dispositivi Android presenti in commercio a prescindere dal brand e dalla caratteristiche tecniche.

Apriamo il browser Chrome sul nostro smartphone e andiamo su YouTube. E’ molto importante che restiate sempre sul browser, lo scrivo perchè spesso il telefono vedendo installata l’applicazione, in automatico va ad aprire quella.

YouTube sul browser Chrome
Selezionare “Sito desktop”

Cerchiamo pure quello che vogliamo vedere o sentire e prima di far play, clicchiamo in alto a destra sull’icona con i tre pallini ed andiamo ad attivare la voce Sito desktop. In questo modo il browser andrà a ricaricare YouTube nella versione destinata ai computer e non più agli smartphone. In genere quando attivata la modalità Sito desktop, la risoluzione della pagina cambierà diventando tutto più piccolo in quanto appunto è la versione destinata ad un computer.

Tasto home

Avviamo il video in questione e successivamente clicchiamo il tasto per tornare nella schermata home del nostro smartphone lasciando il browser aperto. Se il browser viene completamente chiuso, come accade per qualsiasi altra applicazione, questa cesserà di funzionare.

Schermata notifiche

Ora è veramente molto semplice, basta abbassare la finestrella delle notifiche e potremo vedere il banner legato al video che stavamo vedendo con a lato tutti i bottoni per gestirlo, tra questi il play. Non ci resta che cliccare sul play appunto e continuare ad ascoltare potendo far anche altro.

iPhone e iPad

Il procedimento è molto simile anche per i dispositivi Apple, con l’unica eccezione che l’unico browser supportato per poter eseguire in background YouTube è Safari, il quale è installato nativamente in tutti i prodotti Apple, compresi gli iPhone e iPad.

Apriamo il browser Safari sul nostro smartphone e andiamo su YouTube. E’ molto importante che restiate sempre sul browser, lo scrivo perchè spesso il telefono vedendo installata l’applicazione, in automatico va ad aprire quella.

Cliccare il simbolo aA

 

Selezionare “Richiedi sito desktop”

Cerchiamo pure quello che vogliamo vedere o sentire e prima di far play, clicchiamo in alto a sinistra o in basso a sinistra (dipende dal modello) sull’icona con la lettera aA ed andiamo ad attivare la voce Richiedi sito desktop. In questo modo il browser andrà a ricaricare YouTube nella versione destinata ai computer e non più agli smartphone. In genere quando attivata la modalità Richiedi sito desktop, la risoluzione della pagina cambierà diventando tutto più piccolo in quanto appunto è la versione destinata ad un computer.

Avviamo il video in questione e successivamente facciamo uno swipe up per tornare nella schermata home del nostro smartphone lasciando il browser aperto. Se il browser viene completamente chiuso, come accade per qualsiasi altra applicazione, questa cesserà di funzionare.

Schermata notifiche

Ora è veramente molto semplice, basta abbassare la finestrella delle notifiche e potremo vedere il banner legato al video che stavamo vedendo con a lato tutti i bottoni per gestirlo, tra questi il play. Non ci resta che cliccare sul play appunto e continuare ad ascoltare potendo far anche altro.

Related Posts