Disattivare il browser Microsoft Edge

Il miglior modo per disattivare completamente il browser Microsoft Edge dal proprio sistema operativo evitando così di regalare informazioni a Microsoft.

Il browser che normalmente troviamo in qualsiasi sistema operativo targato Windows, è forse uno dei peggio riusciti e che non ha mai avuto un reale successo. Purtroppo o per fortuna, questo browser è arrivato in ritardo rispetto alla concorrenza e l’unico reale motivo per il quale l’abbiamo installato in Windows 10 è perchè questo ci viene imposto.

Se i concorrenti come Chrome e Firefox hanno fatto passi da gigante incrementando funzioni, estensioni e servizi extra, il caro è onnipresente Microsoft Edge permette di fare poco.

Il motivo principale per disattivarlo è: presenza forzata e raccolti dati. Imporre uno strumento non è mai la via migliore, infatti lo troveremo sempre e senza possibilità di disinstallarlo mentre, per quanto riguarda la raccolta dati, ogni volta che si utilizza o che in qualche modo viene preso in causa da windows 10, questo salva i nostri dati di navigazione, invia informazioni e molto altro. In realtà non è l’unico a farlo, ma considerando che non viene utilizzato, perchè regalare dati?

Come vi ho detto non è possibile rimuovere il programma, ma quello che potremo fare è disattivarlo in modo permanente. Così facendo non ci sarà modo di poter utilizzare sia da parte nostre che da windows stesso.

Per prima cosa dobbiamo assicurarci che questo sia completamente chiuso anche in background. Quindi clicchiamo col tasto desto del mouse sulla Barra delle applicazioni e selezioniamo Gestione attività.

Se non avete mai avviato Gestione attività, essendo la prima volta, dovrete cliccare su Più dettagli. Se presente l’applicazione Microsoft Edge, dovrete selezionarla col mouse e cliccare sul bottone Termina attività.

Chiusa l’applicazione Microsoft Edge possiamo proseguire e andare ad apportare la modifica che ci permetterà di disattivare in modo definitivo il browser.

Inizia con andare nel percorso C:\Windows\SystemApps\ e tra le tante cartelle presenti, quella che ci interessa nello specifico si chiama: Microsoft.MicrosoftEdge_8wekyb3d8bbwe

Una volta individuata la cartella, dovremo rinominarla, così facendo windows non sarà più in grado di identificarla. Per semplificarci la vita e sopratutto se dovessimo mai cambiare idea in futuro, la soluzione migliore è aggiungere la scritta _remove dove in caso di ripensamento basterà cancellarla.

A questo punto abbiamo disattivato Microsoft Edge e se proviamo ad avviare il browser, questo non sarà più disponibile all’utilizzo. Avremo sempre l’icona del programma perchè, come vi ho spiegato prima, non è possibile rimuoverlo.