Riordinare la applicazione di iPhone e iPad direttamente dal Mac

Grazie a Apple Configurator 2, tool completamente gratuito di Apple, è possible riordinare la applicazione di iPhone e iPad direttamente dal Mac in modo semplice e veloce.

In questo tutorial vedremo come sfruttare un tool gratuito di apple per andare a riordinare le applicazioni presenti su iPhone e iPad direttamente dal nostro mac. L’obbiettivo è quello di velocizzare e semplificare quello che normalmente faccio sfruttando il touch dello schermo, passando da una schermata all’altra, sbagliando facilmente e in caso di numerose apps, non avere mai l’idea generale di quello che  presente sul dispositivo.

Apple Configurator 2 in realtà è ricco di funzioni è viene principalmente sfruttato per organizzare e configurare numeri dispositivi alla volta, ma noi andremo ad usare solo una piccola funzione presente al suo interno. La definizione ufficiale è: semplifica la distribuzione di iPad, iPhone, iPod touch e dispositivi Apple TV in ambienti scolastici o aziendali.

Video Tutorial

Istruzioni

Il primo passaggio è quello di andare a scaricare ed installare il programma sul nostro mac. Ricordo infatti che questo software è presente solo per computer apple, quindi tutti coloro che hanno un pc windows non potranno utilizzarlo.

‎Apple Configurator 2
‎Apple Configurator 2
Developer: Apple
Price: Free
  • ‎Apple Configurator 2 Screenshot
  • ‎Apple Configurator 2 Screenshot
  • ‎Apple Configurator 2 Screenshot
  • ‎Apple Configurator 2 Screenshot
  • ‎Apple Configurator 2 Screenshot

Colleghiamo il nostro iPhone o iPad al mac e verifichiamo se sul display dello smartphone o del tablet appare un messaggio che richiede l’autorizzazione o il consenso, in questo caso dobbiamo per forza acconsentire per poter proseguire.

Proseguendo, selezioniamo il nostro dispositivo e poi dovremo andare a selezionare Azioni, Modifica e in file Layout schermata Home…

Nella schermata che verrà caricata avremo la possibilità di vedere tutte le applicazioni presenti sul dispositivo e suddivise esattamente come sul device stesso. Avremo la possibilità di vedere le cartelle, le apps sia nelle varie finestre che nella barra inferiore.

Adesso diventa tutto più semplice, basta compiere gli stessi gesti che facciamo con il telefono ma con il mouse del mac e noterete come il tutto, diventerà molto più rapido grazie all’uso del computer e alla possibilità di avere una visuale completa di quello che è presente.

Terminate tutte le modifiche, basterà cliccare sul bottone Applica e il gioco è fatto.