Scaricare ed Installare Windows 11 nella versione Insider Preview

In questo tutorial vediamo come scaricare ed installare Windows 11 nella versione Insider Preview.

Questa variante di Window 11 è una versione assolutamente ufficiale di Microsoft ma destinata a chi vuole provarla e testarla. Pertanto non essendo la versione ufficiale che verrà distribuita, potrebbe contenere bug e malfunzionamenti.

Il consiglio è quello di provare ad installare Windows 11 Insider Preview su un computer che non sia il vostro principale, così facendo in caso di problemi, incompatibilità o qualsiasi altro problema, non rischierete di perdere nulla o di ritrovarvi con un pc inutilizzabile.

La seguente procedura ha lo scopo di andare a scaricare ed aggiornare il sistema Windows 10 con il nuovo Windows 11. Questo vuol dire che di base dovremo avere necessariamente installato Windows 10.

Per installare Windows 10 vi consiglio di guardare questi miei tutorial:

Importante!

Una volta effettuato l’aggiornamento non è possibile tornare indietro. Per poter rimettere Windows 10 dovrete necessariamente formattare e ripristinare tutto. Il mio consiglio è di crearvi prima una chiavetta con Windows 10 pronta da usare in caso di necessità.

Il tutorial da usare è: Creare una chiavetta USB di Windows 10 con Media Creation Tool

Video Tutorial

Istruzioni

Iniziamo col cliccare su Start e andare a selezionare la voce Impostazioni. Nella schermata che si aprirà dovremo andare a selezionare la voce Aggiornamento e sicurezza.

Sulla colonna di sinistra dovremo andare a cliccare sulla voce Programma Windows Insider per poi andare successivamente a selezionare il bottone con scritto Inizia.

Apparirà una schermata dove dovremo andare a collegare un account. Quindi clicchiamo su Collega account e andiamo a selezionare Account Microsoft e clicchiamo Continua.

Se avete già un account Microsoft usatelo pure, altrimenti dovrete registrarvi e crearne uno. Ci vorrà poco tempo ma è indispensabile per proseguire.

Ora potremo scegliere le impostazioni come Insider. Avremo ben tre opzioni ma quella che serve a noi è posizionata al centro con la dicitura Canale Beta (consigliato).  A seguire ci verrà mostrata una schermata chiamata “Un Windows migliore per tutti”, clicchiamo Conferma.

Come ultimo passaggio primo di andare a scaricare Windows 11, dovremo come ci viene mostrato, andare a riavviare necessariamente il sistema operativo per poter rendere effettive le modifiche ed attivare le funzioni destinate agli “Insider”. Facciamo Riavvia ora.

Riavviato il sistema possiamo tornare nuovamente nella schermata Aggiornamento e sicurezza e andare a verificare la presenza di aggiornamenti. Se il nostro pc è compatibile con i nuovi standard di Windows 11 e rientra nei requisiti, allora partirà il download di questo.

Trucchetto

In alcuni casi impostando il Canale Beta, il sistema non ha riconosciuto e/o trovato Windows 11 Insider Preview per il download. Per aggirare il problema è molto semplice, bisogna ingannarlo.

Torniamo in Programma Windows Insider e sotto la voce Scegli le impostazioni di Insider andiamo a cliccare sul bottone Canale Beta (consigliato).

A questo punto dobbiamo selezionare Canale Dev. Così facendo abbiamo impostato per il download il canale sviluppatore. Se andiamo a verificare nuovamente la presenza di aggiornamenti di Windows, vedrete che finalmente partirà il download di Windows 11.

A questo punto è possibile re-impostare nuovamente il Canale Beta (consigliato) seguendo i passaggi usati poco fa per andare ad impostare il Canale Dev.

Terminato il download del sistema che impiegherà circa 25/30 min il computer dovrà riavviarsi per poter andare ad installare tutto l’aggiornamento.

Con questo tipo di update non verranno persi file o programmi, ma essendo un qualcosa di nuovo e ancora in fase di ottimizzazione, è facile riscontrare qualche problema, bug o malfunzionamento. In questi casi dovrete munirvi di pazienza e attendere che Microsoft rilasci man mano aggiornamenti.

Tra l’altro è importante ribadire che questa non è la versione definitiva ma semplicemente la Insider Preview, ossia una versione in anteprima destinata a chi vuole contribuire a migliorare il sistema, pertanto il consiglio è quello di non installarlo sulla macchina che usate come principale per lavorare, studiare, ecc.

 

 

 

 

 

Continua a seguirmi!